5 modi per tenere i capelli lontani dal viso durante le immersioni subacquee

    Natalie Gibb possiede un negozio di immersione in Messico ed è istruttrice di immersioni in acque libere certificata PADI e istruttore di immersioni in grotta completa certificato TDI.il nostro processo editoriale Natalie GibbAggiornato il 09 gennaio 2018

    Ho avuto quasi tutti gli stili di capelli possibili. Ho cambiato la mia pettinatura da lunga fino alle spalle, a un taglio rozzo, a uno stile lungo e a strati. Mentre mi stavo facendo crescere i capelli dal ronzio, mi sono tuffato con quasi ogni lunghezza immaginabile di capelli. Il meglio è stato quando i miei capelli erano tagliati da ragazzo. Il peggio è stato quando i miei capelli hanno raggiunto una lunghezza alla mascella (impossibile da legare, ma troppo lunghi per lasciarli liberi).

    Controllare i capelli lunghi durante l'immersione è importante per due motivi.


    (1) I capelli lunghi galleggiano davanti al campo visivo di un subacqueo (e si aggrovigliano orribilmente nel processo).
    (2) I capelli sciolti tendono a scivolare sotto la cinghia della maschera, causando il movimento della maschera durante l'immersione. Ciò potrebbe causare perdite anche da una maschera correttamente adattata.

    Ecco alcuni trucchi per controllare i capelli lunghi che ho imparato dopo anni di immersioni.





    01 di 05

    coda di cavallo

    foto di una coda di cavallo

    Una coda di cavallo in questa posizione interferirà con il cinturino della maschera di un subacqueo. © istockphoto.com

    Una coda di cavallo ti terrà indietro i capelli durante un'immersione, ma è probabilmente la peggiore di tutte le soluzioni. Ci sono due modi per indossare una coda di cavallo durante le immersioni:




    (1) Se i tuoi capelli sono abbastanza lunghi, posiziona la coda di cavallo sulla sommità della testa.

    (2) Se i tuoi capelli sono corti, posiziona la coda di cavallo sulla nuca.

    Entrambi questi posizionamenti eviteranno di disturbare la posizione del cinturino della maschera.

    Non mi piacciono le code di cavallo durante le immersioni per due motivi. Il primo è che tendono ad allentarsi durante un'immersione, facendo scivolare la cinghia della maschera del subacqueo e perdendo posizione mentre i capelli si muovono. Se la coda di cavallo si allenta al punto da slacciarsi, l'elastico si perde e si trasforma in spazzatura subacquea. io trovo Un sacco di fasce per capelli nei siti di immersione.

    La seconda ragione per cui non mi piacciono le code di cavallo per le immersioni è che permettono ai tuoi capelli di aggrovigliarsi. L'estremità libera della coda di cavallo si annoda (soprattutto in acqua salata appiccicosa) e l'elastico tende ad annodarsi nei capelli. I capelli mossi come i miei diventano così aggrovigliati dopo essersi tuffati in una coda di cavallo, che a volte devo tagliare l'elastico.



    02 di 05

    trecce francesi

    Le trecce francesi impediscono ai capelli di un subacqueo di scivolare. © istockphoto.com

    Una singola treccia francese che inizia dalla sommità della testa funziona bene per tenere i capelli in posizione durante un'immersione. Le ciocche di capelli sono intrecciate e hanno meno probabilità di liberarsi durante un'immersione rispetto a una coda di cavallo. Una treccia francese aiuta anche a evitare che i capelli scivolino e disturbino la posizione del cinturino della maschera. Le trecce francesi sono ottime per i subacquei con i capelli scalati o i capelli troppo corti per essere tirati indietro in modo efficiente in una coda di cavallo.

    L'unico inconveniente delle trecce francesi è il groviglio post-immersione. Esorto vivamente i subacquei che hanno i capelli intrecciati alla francese a lasciarli intrecciati fino alla doccia. L'acqua salata fa sì che i fili intrecciati della treccia si attacchino l'uno all'altro, creando un disordine aggrovigliato se la treccia viene sciolta prima di risciacquare con acqua dolce. In un pizzico, usa una cucchiaiata di balsamo sulla punta inferiore della treccia, quindi spazzola o pettina con cura la treccia iniziando dal basso e lavorando centimetro per centimetro verso l'alto. Distribuisci il balsamo lungo le lunghezze dei capelli mentre procedi.

    03 di 05

    trecce/due trecce

    Dividere i capelli in due trecce uguali (trecce) funziona bene per le immersioni subacquee. © istockphoto.com

    Un'acconciatura che funziona molto bene per le immersioni sono le trecce. Separa i capelli al centro e intrecciali in due trecce uguali. I codini impediscono ai capelli di un subacqueo di scivolare, ma non li aggrovigliano tanto quanto fa una treccia francese. Bisogna comunque fare attenzione quando si pettinano i capelli dopo l'immersione.

    04 di 05

    Sciarpe per la testa

    Né i tuoi capelli né il tuo foulard saranno così belli dopo l'immersione. © istockphoto.com

    In molte destinazioni subacquee, i negozi locali vendono foulard realizzati per le immersioni subacquee. Queste sciarpe sono generalmente realizzate con un materiale tipo bandana e sembrano fasce modificate. Hanno un'ampia striscia di tessuto che corre sopra la testa di un subacqueo e scende dietro la nuca, dove il tessuto è raccolto con elastico per trattenere la tensione.

    Questi foulard sembrano una grande idea, ma raramente li ho visti funzionare. La maggior parte dei subacquei li rimuove dopo un'immersione perché le sciarpe tendono a scivolare (oa sfilarsi) sott'acqua.

    05 di 05

    cappe

    I cappucci sono il mio metodo preferito per tenere i capelli sotto controllo durante le immersioni subacquee. © istockphoto.com

    Il metodo di gran lunga più efficace che ho scoperto per il controllo dei capelli durante le immersioni subacquee è quello di utilizzare un cappuccio in neoprene. Sono disponibili una varietà di stili di cappuccio, dai cappucci stile berretto che si allacciano sotto il mento di un subacqueo, ai cappucci integrali che coprono la testa e il collo, ai giubbotti con cappuccio (il mio preferito) che si adattano sotto la muta di un subacqueo. (Questi non solo tengono i capelli sotto controllo, ma riducono al minimo quel brutto gocciolamento d'acqua che fuoriesce dal collo di una muta.)

    I cappucci funzionano con tutte le lunghezze di capelli. Per i subacquei con capelli corti o di media lunghezza, potrebbe essere più semplice bagnare prima i capelli per tenerli indietro e poi far scorrere il cappuccio sopra la testa. Un modo semplice per farlo è entrare in acqua con il cappuccio abbassato intorno al collo, appoggiarsi all'indietro nell'acqua per bagnare i capelli e lisciarli all'indietro, quindi infilare con attenzione il cappuccio.

    Per i capelli lunghi (come i miei), funziona bene attorcigliare i capelli in una crocchia sulla sommità della testa. Tieni i capelli in posizione e fai scorrere il cappuccio su di essi. Non è necessario alcun elastico per capelli o altri metodi per fissare i capelli! Il cappuccio manterrà i tuoi capelli a posto.

    Un cappuccio è il mio modo preferito per tenere i capelli fuori dalla mia faccia durante le immersioni subacquee perché un cappuccio impedisce completamente ai capelli di scivolare. Gli elastici per capelli e altri accessori non sono necessari quando si utilizza un cappuccio, quindi è meno probabile che i capelli si aggroviglino.

    Ulteriori suggerimenti per immersioni più facili:
    13 consigli per una buona etichetta per le immersioni in barca
    Come e quando usare i pesi di assetto
    6 passaggi per una discesa più facile e controllata