Come 'Il Cavaliere Oscuro' ha cambiato per sempre gli Academy Awards senza vincere il 'Miglior film'

il Cavaliere Oscuro

Warner Bros.




Un paio di settimane fa, in commemorazione del 12° anniversario della tragica morte di Heath Ledger, vi ho portato il storia di che cosa è il seguito Il Cavaliere Oscuro *sarebbe stato* se il 28enne vincitore del premio Oscar non fosse tragicamente morto.

Dal ritorno del Joker di Ledger a Leonardo DiCaprio per il ruolo dell'Enigmista, l'idea originale per il prossimo film in Il Cavaliere Oscuro il franchise era certamente molto diverso da quello che i fan alla fine hanno ottenuto Il Cavaliere Oscuro Il Ritorno .





Da allora Il Cavaliere Oscuro è stato rilasciato, è stato considerato una sorta di punto di svolta per quanto riguarda il modo in cui operava Hollywood, poiché il film ha definitivamente dimostrato che i film dei fumetti potevano essere molto, molto più di semplici esplosioni, gadget e battute, come il tentacolare dramma criminale urbano che è successo proprio così per caratterizzare un adulto potenzialmente pazzo e ricco in un costume da pipistrello ha collezionato otto nomination all'Oscar e ha portato a casa il premio per il miglior montaggio sonoro e il miglior attore non protagonista. In effetti, la vittoria di Ledger è stata la prima volta che una performance di recitazione in un film di fumetti è stata premiata con un Academy Award.

Detto questo, però, Il Cavaliere Oscuro l'impatto eterno sull'industria cinematografica è forse più definito da ciò che non ha vinto di quello che ha fatto.



Nel 2008, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences avrebbe nominato solo cinque film per il miglior film, e nonostante il fatto che Il Cavaliere Oscuro era *chiaramente* uno dei migliori film dell'anno, sorprendentemente non era uno dei cinque a ricevere una nomination.

Inutile dire che il contraccolpo della comunità cinematografica è stato rapido ed evidente, poiché ha costretto l'Academy a riscrivere completamente le regole della categoria - che l'anno successivo, il 24 giugno 2009, è stato annunciato che il numero di film da nominare nella categoria del premio come miglior film passerebbe da cinque a dieci. Secondo un rapporto di Il New York Times , in una sessione di domande e risposte dopo l'annuncio, l'allora presidente dell'Accademia Sidney Ganis ha detto che non ti avrebbe detto la verità se avessi pronunciato le parole Cavaliere Oscuro non è venuto su.

Ed ecco qua - proprio come il famigerato Clown Prince of Crime che ha guidato il film a livelli senza precedenti - Il Cavaliere Oscuro era un agente del caos quando si trattava degli Academy Awards.



***

Eric è uno scrittore che vive a New York City che non è ancora abbastanza sicuro di come gli sia permesso di divertirsi così tanto per vivere e dirà a chiunque ascolti che Gotham City è canonicamente nel New Jersey. Seguilo su Twitter @eric_ital per riprese cinematografiche e di calcio o contattalo eric@brobible.com